Elioterapia

Raggi del sole! L’oro più prezioso sulla terra ( Roman Payne)

L’articolo governativo americano

con il titolo:

“Benefici della luce solare: un aspetto luminoso per la salute umana” spiega come la maggioranza dei messaggi al pubblico nel secolo scorso si sono concentrati quasi esclusivamente sui rischi di troppo esposizione al sole.

Ma secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) l’esposizione eccessiva ai raggi UVR corrisponde solo al 0.1% delle malattie inerenti a queste radiazioni.

In contrasto, la stessa Organizzazione osserva che esiste un carico di malattia molto più marcato , annualmente di 3,3 miliardi in tutto il mondo derivante probabilmente da livelli molto bassi di esposizione UVR dando principalmente disordini muscolo-scheletrici, incremento delle malattie autoimmuni e cancri.

Il vantaggio più noto della luce solare è la sua capacità di aumentare la vitamina D nel corpo e la maggior parte dei casi carenti in vitamina D sono dovuti alla mancanza di esposizione al sole all’aperto. Si pensa che almeno 1.000 geni diversi, che regolano praticamente ogni tessuto nel nostro corpo, sono regolati dalla forma attiva della vitamina D, incluso il metabolismo del calcio e funzionamenti neuromuscolare e del sistema immunitario.

Cassa di Luce a spettro totale (estratto dal libro della Dr. Hulda Clark)

La luce è potente. Consiste in energia elettromagnetica in onde dal sole. Le frequenze di queste onde fanno cose diverse. Visto che tutta l’energia elettromagnetica viaggia alla stessa velocità, 300 milioni di metri per secondo, è facile calcolare la lunghezza d’onda di qualsiasi frequenza specifica con questa formula.

λf = 300,000,000 m/s di cui λ é la lunghezza d’onda

Le piante usano le frequenze quasi alla fine dello spettro dei raggi solari di color rosso. Con questa fonte di energia producono amidi, grassi e le proteine che gli animali mangiano con voracità.
E gli animali lasciano che la luce entra in loro tramite i loro occhi. Frequenze differenti possono essere individuate come colori diversi.

Il Syncrometro® ha dimostrato che colori diversi influenzano la sincronizzazione del metabolismo del corpo. Sembrerebbe che la luce interagisce con il campo magnetico terrestre, il quale regola la sincronizzazione degli eventi cellulari, come la produzione del DNA.

Le lampadine dipendono da un filo molto caldo per produrre luce, ma le frequenze di questa radiazione non sono le stesse della luce solare. Infatti le lampadine a incandescenza producono per lo più frequenze di colore giallo-arancio-rosso e infrarossi (al di là di rosso)

[otw_shortcode_info_box border_type=“bordered“ border_color_class=“otw-greenish-border“ border_style=“bordered“ shadow=“shadow-outer“]Un nuovo modo per uccidere uova di parassiti, batteri, funghi e anche gli onco virus è semplicemente con la luce solare. E’ più potente che la temperatura in ebollizione o agenti chimici. Ma l’intensità esatta e la durata del tempo necessario non è ancora stato definito. Perciò un tubo fluorescente artificiale chiamato Luce a Spettro totale sarà usato al suo posto. Alcune lunghezze d’onda, evidentemente, possono penetrare il cibo attraverso molti centimetri. Ha anche il potere di cambiare gli azo-coloranti. Si posiziona il prodotto da sterilizzare da 4-5 cm dalla Luce a spettro totale per almeno 5 minuti.[/otw_shortcode_info_box]

La luce a spettro totale è potente a sufficienza per uccidere batteri,virus e uova di parassiti.

Probabilmente la luce solare era intesa per essere lo sterilizzante della natura. Anche gli azocoloranti vengono distrutti quando sono vicini alla lampadina.

Ma la cosa più sorprendente è l’abilità della luce a spettro totale a rimuovere la ferritina dai globuli bianchi, dopo che ne sono stati coperti da essa mentre “mangiavano” l’amianto.

Servono solo 10 minuti a pulire un organo di questo difetto immunitario mettendo la luce a spettro totale centimetri dalla pelle dove si trova l’organo.

La potenza della luce solare è importante. Ci vuole la luce che contiene un tubo fluorescente a spettro totale.

Mettere gli alimenti, bevande e integratori più vicini possibile alla luce (circa 4-5 cm). 2 minuti bastano per gli integratori; 5 minuti per cibi umidi. Alimenti duri e secchi hanno bisogno di 10 minuti. (entro 5-6 cm). Gli integratori possono essere rimossi dopo 2 minuti. Cibo umido può essere rimosso dopo 5 minuti. Ma  alimenti secchi hanno bisogno di 10 minuti. Gli alimenti contenenti Lievito Baker che ha l’oncogene RAS si lasciano per 20 minuti. I cibi cotti possono essere trattati con la luce invece di essere cotti due volte. L’efficacia della luce nell’uccidere le spore di funghi non è ancora stato accertato. Quindi, le regole alimentari per quanto riguarda il pelare vanno rispettate. HCL va ancora aggiunto come pure il doppio lavaggio caldo, visto che l’amianto e la cera non vengono distrutti dalla luce.

A parte la sterilizzazione del cibo, si può trattare il corpo sedendosi svestiti vicino alla luce per almeno 4 sessioni di mezz’ora ciascuno al giorno.

Non bisogna guardare direttamente alla luce con gli occhi e non usate gli occhiali da sole.

Trattare le malattie con frequenze specifiche della luci (colori) è una delle terapie naturali più antiche.